Arturo Brachetti direttore artistico del Cirque Reckless

separator
Sodalizio artistico tra il trasformista e la famiglia Triberti: Arturo Brachetti curerà la regia dello spettacolo «Imagine», uno show fatto di circo e di teatro.

Imagine debutta il 9 Novembre ad Alessandria, uno spettacolo dall’impronta natalizia, e il Cirque Reckless è una vera e propria rivoluzione del circo Italiano. E’ anche uno spettacolo di nuova concezione, più completo del tradizionale spettacolo teatrale grazie alla rappresentazione di tutte le “performing arts” di cui si avvale. 40 artisti, maestri nelle proprie discipline come la danza, il canto dal vivo, la recitazione, le acrobazie, i numeri sulla destrezza e perfino le nuove tecnologie fanno parte di una dimensione emozionale e spericolata nel rispetto del nome “Reckless”, spericolato appunto.

Come oramai universale tendenza del Circo moderno, lo spettacolo non si avvale di numeri con animali, innovazione che già dal ‘92  la famiglia Triberti decise  nella consapevolezza del disagio  loro causato da un’esistenza contro natura in costrizione.

«Imagine» prenderà vita grazie all’immaginazione della cantante e performer casalese Selena Bricco: insieme a lei e a tutti gli altri protagonisti di fama internazionale.

Al genio artistico di Arturo Brachetti – il maestro mondiale del trasformismo – è affidata la regia di questo spettacolo poetico e temerario la cui trama, in un originale fil-rouge, è il sogno ad occhi aperti. Nel buio della grande tenda, come nel mistero del sonno, l’animo poetico del Maestro Brachetti ci farà risvegliare in un posto magico, immaginario e onirico insieme a Selena, la protagonista della storia di Imagine. Solo in questo posto è permesso ai “grandi” e ai “più piccoli” di sognare ad occhi aperti in uno spazio dove i volumi, le forme e le dimensioni delle cose cambiano, dove regnano le realtà contrarie e per magia la confusione diventa una disciplina mentale.